Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
ECO NEWS notizie dall'Ecomuseo

LA SETTIMANA A SEI CORDE mostra fotografica a Orta

L`Associazione Culturale La Finestra sul Lago presenta

Un Paese a Sei Corde 2009
Chitarre sul lago d`Orta e dintorni…

Martedì 1 settembre ore 18.00 inaugurazione

Dal 1 al 6 settembre a Orta, presso Spazio ILBOX, nell’ambito di Un Paese a Sei Corde, sarà allestito un punto d’ascolto con le ultime novità della casa discografica canadese Candy Rat. Oltre alla mostra fotografica con i migliori scatti dell’edizione 2008 di Un Paese a Sei Corde,
realizzati da Roberto Aquari, Francesco Mora e Mario Giovannini, sarà visibile la chitarra della Six String Nation. Questo strumento unico raccoglie in sé 64 pezzi, letteralmente, di storia canadese, provenienti da tutti gli angoli del paese, simbolo dell’identità culturale di tutto il paese.

Un progetto ambizioso e originale, che ha impiegato quasi undici anni per essere portato a termine. Sul sito dell`associazione (www.sixstringnation.com
ovviamente) è presentato, con una bella animazione, tutto il dettaglio dei componenti utilizzati per la chitarra. Ci si può divertire a passare il cursore su ogni parte dello strumento e leggere i piccoli aneddoti che vi si celano dietro. La tavola, ad esempio, proviene da un Abete Sitka Albino di Haida - Gwaii, chiamato Golden Spruce. Un albero con 300 anni di storia, con un diametro del tronco prossimo ai 40 metri, abbattuto da un folle che ci si è schiantato contro in auto, volutamente. Fasce e fondo, invece, arrivano dalle scorte di legname del St. Boniface Museum di Winnipeg, lo stesso edificio dove Luois Riel e la sorella sono andati a scuola. E ancora, il pin al V tasto è un fossile del cretaceo, a forma di teschio di bufalo, dono della Tribù del Sangue della First Nation. La descrizione dettagliata di tutto lo strumento è volumetto di quasi 50 pagine, una miniera inesauribile di spunti e curiosità.

La Six String Nation Guitar è stata presentata ufficialmente durante il Canada Day, il primo settembre 2006, al Parlament Hill con una strepitosa esecuzione di `The Longest Road` di Stephen Fearing. Da allora lo strumento è passato di mano in mano, per essere suonato da Colin James, Bruce Cockburn, Andy Kim, James Keelaghan, Ron Sexmith, Bob Snider, Oscar Lopez, Mae Moore, Bill Bourne, Sandy Scofield, Mighty Popo, Amos Garrett, Madagascar Slim, Feist, Kevin Breit, Jean-Francois Breau, Aselin Debison, Michel Pagliaro, Kyle Riabko, Matty Powell, Hawksley Workman, Don Freed, Justin Rutledge, the Wailin` Jennies, Arianne Moffat e tanti altri. Sul loro sito è possibile ascoltare diversi estratti sonori e la chitarra, tra l`altro, sembra suonare davvero niente male.
Chi vuole può farsi fotografare con la Six String Nation Guitar e apparire sul sito canadese. Un’esperienza da provare!!!
Candyrat è una delle più giovani, grintose e innovative case discografiche americane. Tanto per la coraggiosa scelta di dedicarsi a mercati tipicamente di nicchia, come quello
della chitarra acustica, quanto per un massiccio e innovativo utilizzo delle nuove tecnologie. Don Ross, Andy McKee, Antoine Dufour, Pino Forastiere, Michael Manring, Craig D’Andrea, Stefano Barone, Steffen Schackinger, Peter Ciluzzi, Sebastien Cloutier son solo alcuni degli artisti che lavorano con Candyrat.
L’inaugurazione sarà martedì 1 settembre alle ore 18, nei giorni successivi la mostra sarà aperta dalle 17 alle 22.
L’iniziativa, come tutte le altre in programma nella rassegna, è a ingresso gratuito, grazie al patrocinio e al contributo della Regione Piemonte, della Provincia di Novara, dell’Unione dei Comuni del Cusio e della Banca Popolare di Novara per il Territorio.

Per informazioni:
Lidia 328.4732653, Domenico 347.4683319,
oppure visitate su internet il sito www.unpaeseaseicorde.it, dove troverete il programma completo della manifestazione, le foto e le news degli artisti, i link ai loro siti e le foto dei concerti delle scorse edizioni e tanto altro.


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | PhantomGhost
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.