Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
AGENDA notizie dal Territorio

FUOCO ALLE GRIGLIE a Omegna

Fuoco alle Griglie: terza gara di grigliate del Lago d`Orta 

Durata : sabato 24 aprile 2010 - sabato 24 aprile 2010 

Descrizione : Si terrà sabato 24 aprile prossimo, la Terza Edizione di Fuoco alle Griglie, il ”barbecue contest” del Lago d`Orta che apre idealmente alla primavera, alle giornate furi casa, alle tavolate con gli amici... Se siete interessati a partecipare o solamente a vivere la gara, potete visitare il sito della Manifestazione: www.fuocoallegriglie-omegna.it

Per i più pigri, qui sotto il regolamento 2010:
Quest’anno si è deciso di creare due diverse modalità di gara:


1) la prima, classica, a tema fisso; ed un’altra, nuova, a tema libero. La prima vedrà i concorrenti utilizzare la carne di manzo proposta e data a tutti dall’organizzazione: la bistecca con l’osso. Ad essa si dovrà accompagnare un compatibile contorno, non necessariamente del tutto ma comunque in gran parte grigliato a sua volta. Non sarà accettata, invece, nessun tipo di salsa: né calda né fredda, né industriale né fatta al momento, né preparata in loco né portata dai concorrenti. La salsa non sarà comunque giudicata e la sua presenza penalizzerà il piatto proposto. Il piatto di presentazione e i contorni dovranno essere procurati dai concorrenti stessi. Il giudizio della giuria avverrà assaggiando direttamente dal piatto in gara che dovrà essere velocemente presentato e poi, allontanatisi i concorrenti, esaminato dalla giuria che si confronterà con il commissario di gara. Il piatto realizzato dovrà essere composto come se si presentasse ad un solo ospite-cliente. Da quel piatto assaggeranno i giurati.

I partecipanti al tema fisso dovranno segnalare la loro partecipazione, anche telefonicamente o via mail (032361930. info@proloco.omegna.vb.itQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), entro giovedì 22 aprile e potranno ritirare la carne venerdì 23 o la mattina stessa della Gara. Ad essi, inoltre, sarà data la possibilità di scegliere in quale gruppo operare dei cinque previsti, secondo disponibilità.

I gruppi del tema fisso saranno i seguenti:
ore 9,30 – 10,30, primo gruppo di cinque squadre;
ore 9,50 – 10,50, secondo gruppo;
ore 11,10 – 12, 10, terzo gruppo;
ore 11,50 – 12,50, quarto gruppo;
ore 12,10 – 13,10, quinto gruppo… e così via;

2) la seconda modalità di gara sarà a tema libero: la squadra concorrente potrà porre all’esame della Giuria un piatto realizzato nelle sue componenti principali, o comunque caratterizzato, dalla griglia, dall’uso della griglia per grigliare (e non dunque per portare ad ebollizione, per cuocere in pentola o in casseruola…). In questo caso la squadra partecipante potrà dare comunicazione a priori se vuole una determinata posizione oraria, altrimenti si accorderà con l’organizzazione nella mattinata stessa. Chi vorrà, potrà partecipare ad entrambe le competizioni anche usando la stessa griglia.

Gli orari della gara a tema libero sono i seguenti:
ore 10,30 – 11,30, primo gruppo di cinque squadre;
ore 10,50 – 11,50, secondo gruppo;
ore 11,10 – 12,10, terzo gruppo;
ore 11,30 – 12,30, quarto gruppo.

In questa modalità di gara la squadra concorrente si farà carico di tutta la proposta gastronomica e del piatto di presentazione. Senza limitazioni di sorta. Anche in questo caso il piatto giudicato sarà quello presentato e sarà una proposta gastronomica per un ospite-cliente. La valutazione, infine, avverrà con le stesse modalità della gara a tema fisso.

La gara si svolgerà sabato 24 aprile 2010 (rinviata a sabato 1 maggio, se ci sarà cattivo tempo) nell`area dei Giardini Pubblici, zona parcheggio antistante il lago. Il ritrovo è fissato dalle ore 8.30, con riferimento il gazebo della Pro Loco per l’accettazione delle iscrizioni, che devono essere anticipate all’Ufficio IAT entro il 22 aprile. Chi non si presenterà entro le h. 9.30 verrà collocato in coda, riempiendo man mano i posti disponibili.

Tutte le squadre partecipanti verranno suddivise in gruppi di massimo 5 squadre, ad iscrizione, che inizieranno a cucinare a distanza di 20’ l’uno dall’altro. Si è ritenuto opportuno inserire questo accorgimento per consentire alla giuria di valutare con la dovuta attenzione tutte le preparazioni nel momento in cui sono pronte e per evitare attese che farebbero raffreddare i piatti. Se una squadra finisce la preparazione del piatto prima dei 60`, può richiedere l`esame immediato della giuria, rivolgendosi al commissario di gara. Ma la velocità di realizzazione non comporterà nessun punteggio aggiuntivo.

Programma di gara:
- 8,30: inizio registrazioni partecipanti, assegnazione area e consegna kit
- 9,30: termine registrazioni e accensione griglie
- 9,30: via alla gara tema fisso, il tempo a disposizione per le preparazioni è di 60` massimo
- dalle 10,30: valutazioni giuria 1° gruppo
- dalle 10,30: inizio gara a tema libero
- dalle ore 12,00: apertura stand gastronomico Pro Loco di Omegna
- 15,00 – 15,30: nomina vincitore e premiazioni


Ogni partecipante avrà a disposizione:
per il Tema Fisso: - una bistecca di manzo con l’osso - argomento della gara 2010 per il Tema Fisso;per il Tema Fisso e per il Tema Libero- un kit con grembiule e cappello, - una molla,- uno spazio per montare la propria griglia (solo a carbonella), - un tavolo e 2 panche per i propri invitati. Ogni tavolo aggiuntivo dovrà essere concordato preventivamente con l’organizzazione che ne metterà certo altri a disposizione, ma che non potrà farsi carico di richieste improvvise eccedenti le normali disponibilità organizzative. Per questo è meglio chiedere ed accordarsi in precedenza.

La carne potrà essere ritirata dal 23 aprile presso l’ufficio IAT (previo accordo telefonico) per le preparazioni che ogni partecipante riterrà necessarie.
La carne potrà essere tagliata e preparata a piacimento: prima, durante e dopo la cottura. Non è necessario che il piatto presentato alla giuria presenti tutte le sue parti, ma alla squadra potrà essere richiesto di spiegare le ragioni della scelta. Il rapporto con salse non sarà valutato, anzi è escluso; mentre il rapporto con gli elementi di contorno sarà valutato sia nella presentazione sia nel giudizio complessivo del piatto. Dovranno essere comunque tutti alimenti edibili e nella valutazione si terrà conto del loro rapporto con la carne, con la sua preparazione, con la sua cottura ... Comunque, il sapore dei contorni non inciderà nella valutazione del gusto della carne. Ogni squadra potrà essere composta di max 2 persone. Ogni squadra si regolerà, liberamente, su come rapportarsi con i loro eventuali ospiti: se far loro da mangiare prima, durante o dopo la Gara. Questo non influirà nel giudizio della Giuria. Certo che non sono ammessi eventuali aiuti da parte di amici-parenti che non risultino facenti parte della Squadra in gara.

L`adesione alla Gara, per il Tema Fisso, prevede un`iscrizione di 15 €.; l’iscrizione alla Gara, per il Tema Libero, 10 €; ad entrambe, 20 €.

Il vincitore sarà decretato a giudizio insindacabile della Giuria, in base a:
- giusto punto di cottura (max 33)
- rapporto gusto-cottura (max 33)
- presentazione del piatto (max 33)

Verranno premiati i primi 3 migliori team sia per il tema Fisso sia per il Tema Libero. Ma sono previsti altri premi di partecipazione offerti dagli sponsor della Manifestazione.
In caso di maltempo l’evento sarà rinviato al sabato successivo.
 


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | CONTRATTO DI LAGO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | PhantomGhost
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.