Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
AGENDA notizie dal Territorio

IL PAESE DEI NARRATORI a Cavandone di Verbania

Venerdì 26 e sabato 27 agosto

Cavandone di Verbania

19^ edizione de Il paese dei narratori

Nove proposte teatrali si svilupperanno ambedue le serate a partire dalle ore 21.00 in tre suggestivi angoli dell`antico borgo collinare. L`ingresso è libero

LARGO SARDEGNA

Ore 21.00
DUMMIES
di Federico Bertozzi
Con Debora Migliavacca Bossi, Letizia Giangualano e
Federico Bertozzi
Dummies è un racconto silenzioso. Sulla scena una moltitudine
di narratori muti: maschere larvali e presenze fantasmatiche.
Un popolo poetico di idioti, di fantocci viventi e
manichini con l’anima. Dummies è una riflessione sull’idiozia
- reale o supposta che sia - sulla poesia dell’inconsueto e
della “diversa abilità”.
(durata 50 m. - adulti)

Ore 22.00
IL RITRATTO DELLA SALUTE
di Mattia Fabris e Chiara Stoppa
con Chiara Stoppa
“Un giorno Chiara è venuta a trovarmi. Si è seduta sul mio
letto e mi ha recitato il suo “ritratto della salute”. Una tragica
esperienza personale in un monologo che, con una comicità
disarmante, ci infligge una profonda e sobria commozione.
Questa ragazza coraggiosa è un’ autore di teatro”.
Firmato Franca Valeri
(durata 1 h - adulti)

Ore 23.00
MATER STRANGOSCIÀS
di Giovanni Testori
con Arianna Scommegna
Mater strangosciàs è l’ultimo dei tre monologhi scritti da
Giovanni Testori negli ultimi giorni della sua vita. Tre lamenti
funebri ispirati a tre figure femminili: Cleopatra, Erodiade
e La Madonna: Mater strangosciàs, una donna del popolo,
umile, semplice, pura. Piange la perdita del figlio. Mater
strangosciàs parla in dialetto brianzolo, la lingua della terra
sua e dello stesso Testori. Una lingua che il poeta ha reinventato
mescolandola al latino, allo spagnolo e al francese.
Primo studio-lettura, (durata 50 minuti - adulti)
Spettacoli promossi dall’Assessorato alla Cultura della Provincia del V.C.O.
nell’ambito del progetto “Teatri di Provincia”

CORTILE CASA MONTI CIELO

Ore 21.00
LE STORIE DI FORESTA
di e con Enrico Colombo
Si tratta di un percorso artistico che porta a raccontare
storie con il Teatro di Carta della tradizione teatrale Giapponese
detto “KAMISHIBAI”, ma che parte dai dipinti di
alberi realizzati sul tema della Foresta (quest’anno è l’anno
internazionale dedicato alle foreste). L’interprete e autore
dei dipinti a questo si è ispirato per la drammaturgia visiva
e di parole delle “Storie di Foresta”. Dieci teatrini di carta
per dieci storie, scritte su dieci libri, e dipinte su dieci tele,
questa è la scena!!
(durata 40 minuti - adulti)

Ore 22.00
NON E’ COME SEMBRA
scritto e diretto da Giulia Donelli
con Cristina Castigliola
“Non è come sembra” è un grottesco noir che racconta una
storia d’amore e morte al limite tra il possibile e l’impossibile.
Gli eventi inaspettati della vita sempre più spesso
insegnano che quel che può sembrare paradossale, molte
volte, invece è amara realtà. La protagonista della storia si
ritrova proprio a fare i conti con questo aspetto, cercando
di sviscerare i suoi insoliti problemi di insonnia, ma senza
arrivare a nessuna conclusione...
(durata 45 m. adulti)

Ore 23.00
LA SMARRITA
Di Anna Teotti
Con Valeria Battaini
Regia Anna Teotti
“Tanto tempo fa. Certi uomini dalle lunghe chiome, che
chiamano Poeti, mi smarrirono in un bosco sconosciuto.”
F.G. Lorca
Se Cappuccetto Rosso è la Poesia.
Se la Poesia è la Bellezza.
Se i poeti la smarriscono nel bosco dello “sconosciuto” non
resta altro che andarla a cercare.
Inoltrarsi nel bosco delle parole che compongono il testo e
provare a seguire i mille sentieri indicati dal poeta.
(durata 45 m. - adulti)

CORTILE CASA COLOMBO PIODELLA

Ore 21.00
CI CARICHIAMO DI PEDOCCHI
Di Liborio Rinaldi
Con Giuseppe Bruno (voce e musica)
1859: Diario della campagna militare del caporale di Suna
Cesare Rossi. Preoccupazioni maggiori: ben acquartierarsi
possibilmente con del buon vino. La guerra, insomma, era
meglio lasciarla fare agli altri.
(durata 40 minuti - adulti)

Ore 22.00
DUE DI VOI
Con Ettore Distasio, Cinzia Brugnola
Produzione Duchessa Rossa
“Due di voi” parla del rapporto di coppia, la crisi che
inevitabilmente arriva, non sappiamo perché ma arriva.
Vedremo due coppie, una più giovane che lotta per un
rapporto migliore e una più anziana con i suoi tic e le sue
ossessioni che diventano grottesche.
(durata 1 h - adulti)

Ore 23.00
LE SERVE
di Jean Genet
con: Emanuela Muraca, (Solange)
Natascha Padoan (Chiara)
Regia: Giulio Campari
Struggente come una sinfonia la pièce é la storia di due
sorelle che “si odiano d’amore”.
Un inesauribile intrecciarsi di ruoli e apparenze: sarà, forse,
soltanto un sogno?
(durata 40 minuti - adulti)

per info: www.lampisulteatro.com


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | CONTRATTO DI LAGO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | PhantomGhost
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.