Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
AGENDA notizie dal Territorio

METROPOLIS CINECONCERTO Casale Corte Cerro

CASALE CORTE CERRO - Spettacoli teatrali per la promozione del progetto Made in Piemonte-Destinazione Impresa 2015 - Metropolis Cineconcerto. Supershock

Spazio culturale Il Cerro - Sab, 13/06/2015
Spettacoli teatrali per la promozione del progetto Made in Piemonte-Destinazione Impresa 2015!
Su incarico di Regione Piemonte, il Distretto Turistico dei Laghi si sta impegnando a realizzare nel periodo marzo-giugno 2015 una serie di visite turistiche nelle aziende locali nell`ambito del Progetto DESTINAZIONE IMPRESA. Tali visite sono inserite all`interno di itinerari turistici di mezza giornata o giornalieri, al fine di combinare le eccellenze produttive e artigiane con le rilevanti risorse turistiche del territorio. Per coinvolgere e informare il territorio rispetto al progetto Destinazione Impresa verranno organizzati degli spettacoli teatrali - a cura della società torinese Onda Teatro e in collaborazione con il Centro Estero per l`Internazionalizzazione Piemonte - all’interno di alcune delle aziende coinvolte oppure in siti affini o prossimi ad esse. Per ogni area piemontese sono stati scelti 3 spettacoli da realizzarsi in 3 differenti location.

Il terzo spettacolo si svolgerà a Casale Corte Cerro sabato 13 giugno alle ore 21.00 presso lo spazio culturale Il Cerro.

Titolo dell`evento: Metropolis Cineconcerto. Supershock. Lo spettacolo prevede la sonorizzazione dal vivo di Metropolis di Fritz Lang (1927), film che, unanimemente ritenuto un capolavoro assoluto, è diventato il primo film della storia tutelato dall`Unesco, inserito nel registro `Memory of the World` creato nel `92.
Metropolis è il primo film di fantascienza nella storia del cinema. La spettacolare città del futuro ideata da Fritz Lang diventò modello più o meno esplicito per molti film di questo genere fino ai giorni nostri (Blade Runner, Guerre Stellari, Matrix). Gli effetti speciali del film sono veramente stupefacenti, considerando i mezzi dell`epoca.
Lo spettacolo, che ci porta in una città del ventunesimo secolo la cui esistenza si basa sull’estremo sfruttamento della classe operaia da parte di pochi ricchi che vivono nel lusso più sfrenato, è una lucida riflessione sulla condizione disumana del lavoratore, sulla meccanizzazione della sua vita, sulla sua riduzione a “cosa” in una società dominata dall’industrialismo.
Lo spazio visivo di Metropolis presenta due livelli: la città alta e la città sotterranea. La prima, caratterizzata da grattacieli, grandi arterie e giardini, è abitata dall’élite detentrice del potere; la seconda, costruita intorno alla fabbrica, è un luogo spento, infelice, dove vivono operai costretti a far funzionare, come schiavi, macchine mostruose.
Uno spettacolo di contaminazione in cui musica e parola si pongono in simbiosi con le sequenze filmiche di Metropolis che maggiormente esprimono l` immagine metafisica del domani della civiltà occidentale, le paure dell`uomo-massa e gli interrogativi legati alla dimensione spirituale.
Il concerto dei Supershock interpreta l’avvincente trama con un rock new wave , creativo e potente. Una musica che, concatenando in un montaggio sonoro incalzante e meditato i momenti più intensi del film di Lang, ne mantiene la pregnanza semantica e la ricchezza formale.
Un’operazione quindi destinata ad un pubblico ampio e variegato per età e formazione culturale. Non un messaggio ideologico, ma un’indagine appassionante, rappresentativa della modernità.
Per prenotazioni contattare il numero 0323 30416

organizzatore: Compagnia teatrale Onda Teatro - Centro Estero per l`Internazionalizzazione Piemonte

contatto email: infoturismo@distrettolaghi.it

telefono: 0323 30416

 


Versione stampabile

  » Zoom

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.