Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
ECO NEWS notizie dall'Ecomuseo

MOSTRA SARFATTI al Museo del Legno di Pettenasco

AGLAIA ART AND CRAFT presenta al
MUSEO DELL`ARTE DELLA TORNITURA DEL LEGNO

OPERE RECENTI di Walter Sarfatti

dal 19 di agosto al 18 di settembre


INAUGURAZIONE: venerdì 19 agosto ore 17.30, sarà presente l’artista.
APERTURA: venerdì - sabato e domenica 15.00 - 18.00

INFORMAZIONI:  Museo Pettenasco 345 9956357 – mail: laboratorigranerolo@lagodorta.net
Un eclettismo di esperienze di lavoro, di vita, caratterizza le opere di Sarfatti, “cittadino del mondo” per formazione, caratteristiche familiari, curiosità personale. Italo- inglese, di origini ebraiche, con un forte legame con il Giappone, ha eletto la campagna toscana a suo buen retiro.
La sua ricerca artistica, iniziata durante gli studi all’Accademia,  è passata attraverso l’olio e il pastello per approdare poi alla sua autentica passione, l’incisione, sin dagli anni ‘70. Acquaforte e acquatinta  sono i mezzi espressivi utilizzati per creare le sue grafiche d’arte, la cui ispirazione prescinde da un valore puramente estetico per rivolgersi a elementi familiari rielaborati attraverso il segno, la cui lettura può essere guidata attraverso la presenza di suggestioni semplici: una foglia decomposta, la ruggine di un chiodo, una lama di luce.
Il concetto giapponese di wabi –sabi lo intriga nella sua dimensione composita di ideale estetico, modello filosofico, cammino spirituale che cambia la visione degli oggetti e della natura, rielaborata attraverso un’esperienza interiore. E’ la ricerca di un’armonia anche nelle cose apparentemente più dimesse e che conduce alla valorizzazione della bellezza, dell’eleganza, dell’essenzialità del quotidiano.
Eleganza e essenzialità sono due parole chiave della sua produzione artistica, sia nel segno grafico che nella scelta cromatica, che è sempre molto misurata e raffinata e predilige i toni sfumati dei rossi e dei blu.
La tecnica, infine, lo vede maestro nell’uso del torchio come  nell’incisione delle lastre, spesso di dimensioni piuttosto importanti.
E’ un artista che suggerisce, mai prorompente, ma, piuttosto, delicato e portavoce dei valori profondi di sensibilità e attenzione per ciò che lo circonda.


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | PhantomGhost
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.