Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
ECO NEWS notizie dall'Ecomuseo

QUARNA UN PAESE PER LA MUSICA

QUARNA UN PAESE PER LA MUSICA

Dave Liebman QM 4et

Dave Liebman – saxofoni
Fabrizio Spadea - chitarra
Roberto Mattei - contrabbasso
Tony Arco – batteria
 

Dave Liebman - nel 2015 a Stresa Midsummer Jazz Festival

Oggi, dal vivo, a Quarna!


David Liebman è considerato un innovatore in musica contemporanea con una carriera che si estende per quasi cinquant`anni.
Ha iniziato lezioni di pianoforte classico all`età di nove anni e il clarinetto / sassofono a dodici. Il suo interesse per il jazz è sorto vedendo John Coltrane esibirsi in diretta nei club di New York come Birdland, Village Vanguard e Half Note. Durante tutta la scuola superiore e il college, Liebman ha seguito il suo interesse per il jazz studiando con il guru  del saxofono Joe Allard, e con i musicisti jazz Lennie Tristano e Charles Lloyd. Dopo la laurea presso la New York University in Storia americana, si è dedicato seriamente alla ricerca di essere un artista jazz.Alla fine degli anni sessanta iniziò a suonare con Pete La Roca, Chick Corea, Dave Holland e Steve Swallow, unendosi infine al gruppo di Elvin Jones. Nel 1972 fu assunto da Miles Davis e con questi incise gli album On the Corner, Dark Magus, e Get Up with It (la lunga introduzione del brano He Loved Him Madly, più di trenta minuti, è basata sul suono ipnotico del flauto di Liebmam). Separatosi da Davis nel 1974, fu in tour con Chick Corea e registrò due album per la ECM Records.
Dal 1980 utilizza il sax soprano come strumento principale, pur esibendosi anche al sax tenore. Liebman, che si considera un seguace dello stile di Hank Mobley, ha un fraseggio moderno e talvolta coltraniano, ed è a tutt`oggi attivo sia come concertista, sia in sala di registrazione.
Ha suonato con maestri tra cui Elvin Jones, John McLaughlin, McCoy Tyner e altri; ha pubblicato libri e DVD didattici che sono riconosciuti come classici nel campo del jazz; ha registrato come leader in stili che vanno dal classico al rock al free jazz.
Le sue attività didattiche nelle università e nelle accademie musicali lo hanno portato in tutto il mondo, grazie ai suoi molteplici orientamenti musicali ed esperienze su diversi strumenti, insieme alla capacità di articolare le complessità del linguaggio jazz, della sua raffinata estetica e della incomparabile tecnica.
Ha ricevuto il Jazz Masters NEA nel 2011, il Jazz Educators Network (JEN) Legends of Jazz ed è stato più volte candidato ai Grammy e Downbeat.
E’ stato insignito dell’Ordine Francese delle Arti e delle Lettere e della Laurea Honoris Causa, Accademia Sibelius (Helsinki, Finlandia). Fondatore nel 1989 e ancora oggi direttore artistico dell`Associazione Internazionale delle Scuole di Jazz (IASJ).
Negli ultimi decenni, Lieb è stato spesso affiancato tra i migliori musicisti europei come Joachim Kuhn, Paolo Fresu, Jon Christensen, Michel Portal. La sua reputazione in Europa ha portato a sevral big band e performance radio orchestrali
Durante la sua lunga carriera, ha eseguito oltre 500 registrazioni con oltre 200 come leader e co-leader, con diverse centinaia di composizioni originali.
A Quarna si esibisce con tre musicisti italiani di solida esperienza e grande sintonia - Fabrizio Spadea alla chitarra, Roberto Mattei al contrabbasso e Tony Arco alla batteria.

Sabato 25 maggio 2017 - Ore: 21.00
Auditorium Museo - Quarna Sotto
Ingresso: € 15 - Soci: € 8

Prenota il tuo posto - tel. 338 8728635


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.