Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
AGENDA notizie dal Territorio

AGLAIA ART AND CRAFT Mostra a Omegna

MOSTRA DI PITTURA ALLO SPAZIO AGLAIA ARTS AND CRAFTS

(primo evento dell’ottavo anno di attività)

TITOLO: PAESAGGI URBANI

OPERE DI: Giuseppe Cannistraro

A CURA DI: Aglaia Arts and Crafts

TECNICA: acrilico su tela

LUOGO: Aglaia Arts and Crafts, via Manfredi 11- Omegna

PERIODO: 7 – 28 aprile 2018

INAUGURAZIONE: sabato 7 aprile ore 17.30.

ORARI: da giovedì a sabato dalle 16.30 alle 19.00 o su appuntamento

INFORMAZIONI: 349 3568546 – aglaia.arts@gmail.com

 

Giuseppe Cannistraro era nato a Thionville (Francia) il 20/03/1967.

Si era laureato in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera in Milano e aveva lavorato come docente presso il Liceo Artistico Giovanni XXIII di Milano per oltre 20 anni.

La sua vita è stata pervasa dall’ amore per la pittura, sia come espressione personale che come campo di ricerca da condividere con i suoi allievi e con quanti lo hanno conosciuto e amato.

Ha esposto in personali e in collettive sia in Italia che all’estero

L’artista è scomparso tragicamente il 5 luglio 2015.

 

Cannistraro aveva compiuto numerosi viaggi in luoghi lontani per confrontarsi con realtà che avevano profondamente influenzato e arricchito la sua sensibilità artistica, caratterizzata da una tensione esplorativa che si è sempre riflessa nelle sue opere, inducendolo a penetrare la superficie delle cose, a captare i segni della trasformazione oltre l’apparente immobilità delle forme.

Le opere esposte costituiscono un viaggio nel mondo del reale, nel mondo urbano i cui luoghi affollati si svuotano e diventano paradigmatici di un silenzio che connota solitudine o forse isolamento voluto.

La tecnica utilizzata, un raffinato bianco e nero, i grigi sfumati stesi con campiture veloci, è descrittiva di una città che l’artista rappresenta fissando momenti e spazi del quotidiano: una figura che si allontana di spalle, l’ingresso alla metro, un palazzo di regime in una città dell’Est europeo.

Non mancano rimandi quasi filmici, in interni tagliati da impressioni di luce che provengono da una finestra o sono il riflesso caldo di una lampada.

I segni del colore sono sporadici, utilizzati solo per dare corpo a un dettaglio o per sfumare uno sfondo.

L’opera utilizzata per la locandina di questa mostra ne è un esempio: il rimando a un vecchio distributore in città, ormai chiuso, ma di cui resta il segno di una realtà di quartiere scomparsa, trasferita alle zone periferiche dei non luoghi.

Le atmosfere realizzate da Cannistraro ci conducono lungo strade deserte, ci comunicano malinconiche riflessioni, nostalgiche visioni di un mondo urbano colto da un artista che ama la sua città ma non prescinde da uno struggente sentimento di solitudine che questa gli comunica.

 


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.