Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
ECO NEWS notizie dall'Ecomuseo

VADO A TEATRO! Liberi tutti

FRANCO ACQUAVIVA/ TEATRO DELLE SELVE
Venerdì 7 dicembre, h 21 | Sala Teatro San Pietro in Vincoli | TORINO

LIBERI TUTTI. Storie dalla Repubblica Partigiana dell`Ossola
Di e con: Franco Acquaviva
Ringraziamenti a: Anna Olivero, Giovanni Cerutti, Elena Mastretta, Andrea Dallapin

In collaborazione con

ISTITUTO STORICO DELLA RESISTENZA DI NOVARA; Ecorisveglio

Produzione Teatro delle Selve 2015
Con il patrocinio e il sostegno di: Regione Piemonte, Fondazione Live-Circuito Regionale dello Spettacolo di Torino, comune di San Maurizio d`Opaglio, Compagnia di San Paolo.

Liberi tutti parla di quell’esperienza straordinaria che gli storici hanno denominato la “Repubblica” Partigiana dell’Ossola.

Esperienza unica, questa, in Italia, di zona liberata militarmente in cui, dopo vent’anni di dittatura, si cercò di ristabilire forme organizzate di democrazia e di vita politica associata instaurando un governo democratico provvisorio.

In questa drammaturgia, costruita in parte su testimonianze scritte intorno alla storia di quella fetta d’Italia (l’Ossola) liberata un’anno prima della Liberazione, e che si diede – per prima - un governo democratico, vediamo una ragazza di 16 anni vivere tra giochi d’infanzia ed esecuzioni per strada; tra la passione per la bicicletta e la scelta di aiutare i partigiani come staffetta. Vediamo la festa della libertà in un territorio assediato da più di 80.000 soldati; vediamo una Giunta Provvisoria di Governo composta da uomini quali lo scrittore Mario Bonfantini, il chirurgo Ettore Tibaldi, il filologo Gianfranco Contini, il politico Umberto Terracini, che magrado la precarietà del momento comincia a produrre leggi e riforme - tra cui quella della scuola!; vediamo centinaia bambini, che vengono imbarcati su treni che da Domodossola li portano in Svizzera così da sottrarli alle rappresaglie nazifasciste - con la Svizzera che affronta il problema di profughi stranieri provenienti da una guerra devastante; e infine vediamo un ragazzo di oggi, che scopre il diario di guerra del nonno…


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.