Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  
ECO NEWS notizie dall'Ecomuseo

ECOMUSEO IL PATRIMONIO DI UNA COMUNITA` Mostra

Ecomuseo Cusius: il patrimonio di una comunità
Mostra a Torino

Giovedì 10 luglio alle ore 17.30 a Torino presso l’Ufficio Relazioni  con il Pubblico del Consiglio Regionale del Piemonte (via Arsenale 14/G) verrà inaugurata la mostra sull’Ecomuseo Cusius.

MOSTRA APERTA FINO AL 12 SETTEMBRE

Alla presentazione, intitolata “Ecomuseo: il patrimonio di una comunità”, parteciperanno Davide Gariglio, presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, Massimo Maria Bonini, presidente dell’Ecomuseo Cusius ed Ermanno De Biaggi, responsabile del Laboratorio Ecomusei della Regione Piemonte.
La mostra, che resterà aperta fino al 12 settembre, rappresenta la prima tappa di un percorso espositivo che il Consiglio Regionale intende riservare alla realtà degli Ecomusei, istituiti dalla Regione Piemonte nel 1995, con l’obbiettivo di testimoniare, ricostruire e promuovere la memoria storica delle tradizioni, della cultura materiale e del modo in cui l’insediamento tradizionale ha caratterizzato la formazione e l’evoluzione del paesaggio.

Nella saletta dell’URP del Consiglio Regionale, attraverso fotografie ed oggetti è documentata l’attività e la realtà dell’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone istituito nel 1997 mediante l’associazione di enti locali, musei e siti visitabili ubicati intorno al lago e alle sue pendici del Mottarone.

L’Ecomuseo Cusius, è costituito da una fitta trama di temi, organizzati su tre itinerari principali: la cultura materiale con lavori e mestieri, dall’artigianato tradizionale alle attività economiche importanti (l’utensileria da cucina, valvole e rubinetteria) documentati dai numerosi musei etnografici, l’arte e la storia (Collezioni Calderara di Arte Contemporanea a Vacciago di Ameno, Laboratorio di  Arti Visive a Granerolo di Gravellona Toce e Raccolta Civica di Ameno) e l’uomo  e l’ambiente (Giardino Botanico di Stresa e Alpe Selviana ad  Agrano di Omegna).

A questo patrimonio materiale e immateriale, si deve poi aggiungere la presenza di borghi storici, ville e giardini e soprattutto il Sacro Monte d’Orta.

L’ingresso alla presentazione è libero, ma su prenotazione al numero Verde 800.101011.
Orari fino al 12 settembre: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16.

Per maggiori informazioni:
Ecomuseo Cusius tel.0323.89622; fax 0323.888621; info.ecomuseo@lagodorta.net


Versione stampabile

 

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.