Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  

Torna a >Pubblicazioni

Nuova guida turistica del Lago d`Orta
 

AA.VV. Itinerari 1 - Dal Borgomanerese al Cusio, Comignago, 2005.

Introduzione

Immaginate solo per un momento di essere tornati nel Medioevo e di planare sul nostro piccolo e civettuolo Lago d’Orta ai piedi del Monte Rosa.

Tra folti boschi e fiere fortificazioni potreste scorgere una piccola isola in mezzo al lago, udire i richiami dei pastori tra i monti e i mercanti che si muovono lenti con i loro carri.

Lungo le mulattiere scorgere centinaia di pellegrini di tutte le nazioni che camminano alla volta di santuari più o meno noti per espiare le proprie colpe o chiedere qualche grazia.

Un brulicare di uomini e di animali insomma, un andirivieni di soldataglia, di mercanti, di illustri pellegrini di vescovi e papi.

Se con lo sguardo abbracciamo le alture circostanti possiamo scorgere decine di castelli, di torri e fortificazioni a vigilare e controllare questo piccolo bacino.

Un territorio, il nostro, ricco dunque di storia, carico in ogni angolo di tracce importanti, troppo spesso poco valorizzate e conosciute anche da chi vi abita.

Del nostro lago e del territorio che lo circonda, hanno scritto in molti ed anche letterati illustri come Honoré De Balzac, Eugenio Montale e Mario Soldati, solo per citarne alcuni.

Questa guida è il prodotto di due anni di ricerche e si prefigge l’obiettivo di riproporre itinerari già conosciuti ai turisti, ma di scoprire soprattutto itinerari nascosti e dimenticati dalle guide ufficiali.

Per questo abbiamo voluto che fosse prima di tutto un libro ricco di fotografie, perché le bellezze delle nostre zone fossero facilmente identificabili e per rendere finalmente giustizia anche alle piccole, ma antiche chiese, dimenticate tra boschi e campi.

 

Gli autori

Biografie

Mauro Borzini
nato ad Omegna nel 1968, laureato in architettura presso il Politecnico di Torino.
La passione per la fotografia lo porta a fare esperienze che si concentrano sul paesaggio e sulla natura. Come architetto e come fotografo non professionista, è interessato a testimoniare il rapido evolversi delle forme di antropizzazione del territorio e su questa tematica ha condotto negli ultimi anni alcuni lavori.

Alessandra Salvini
Si è laureata in Lettere Moderne presso l’Università del Piemonte Orientale. In seguito ha frequentato corsi di specializzazione riguardanti la catalogazione libraria e la gestione delle biblioteche e un Master in Gestione e Promozione dei Beni culturali. Collabora a diverse pubblicazioni locali, come i Quaderni Borgomaneresi e alla stesura del volume “Leggende tra i due Laghi” edito da Macchione Editore, Varese, nel 2003. Attualmente lavora come bibliotecaria presso la Fondazione Achille Marazza di Borgomanero e svolge consulenze nell’ambito dei beni culturali e delle biblioteche.

Fabio Valeggia
Nato a Borgomanero nel 1970, di professione ingegnere elettronico è appassionato di storia e di cultura locale. Amante della bicicletta e del trekking ha percorso gli itinerari di questo libro alla ricerca delle antiche tradizioni e dei ricordi, che troppo spesso le nuove generazioni non sanno ascoltare e le vecchie generazioni trasmettere.

Degli stessi autori Passeggiate, trekking e mountain bike attorno al Lago d`Orta


Versione stampabile

allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | Amici d`Oro
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | Concorsi
       | PhantomGhost
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.