Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  

Torna a >Autori del lago d`Orta

RODARI AD OMEGNA
 
Posa di una targa dedicata ad uno scritto di Rodari

Il lago d’Orta, nel quale sorge l’isola di San Giulio

e del barone Lamberto, è diverso dagli altri laghi

piemontesi e lombardi. E’ un lago che fa di testa sua.

Un originale che, invece di mandare le sue acque a

sud, come fanno disciplinatamente il Lago Maggiore,

il lago di Como e il lago di Garda, le manda a nord,

come se le volesse regalare al Monte Rosa, anziché

al mare Adriatico.

Se vi mettete a Omegna, in piazza del Municipio,

vedrete uscire dal Cusio un fiume che punta dritto

verso le Alpi. Non è un gran fiume, ma nemmeno un

ruscelletto. Si chiama Nigoglia e vuole l’articolo al

femminile: la Nigoglia.

Gli abitanti di Omegna sono molto orgogliosi di

questo fiume ribelle e vi hanno pescato un motto che

dice in dialetto:

La Nigoja la va in su

e la legg la fouma nu.

E in italiano: La Nigoglia va all’insù

e la legge la facciamo noi.

GIANNI RODARI

da “C’era due volte il Barone Lamberto (1978)

L’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone in collaborazione con la Sezione novarese di Italia Nostra ha promosso l’iniziativa “Itinerari letterari del Lago d’Orta e del Mottarone” e ha posto, sul palazzo comunale di Omegna, questa targa dedicata ad un’opera del famoso scrittore Gianni Rodari.


Versione stampabile
» Zoom


allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.