Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  

Torna a >Luoghi della fede

Armeno: Luoghi di culto
 

Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta  (Foto in alto)

Nei pressi del Cimitero, ai margini meridionali dell`abitato, sorge la bellissima chiesa romanica di Santa Maria Assunta, citata come appartenente alla pieve di San Giulio in un documento che risale al 1217 e che la tradizione vuole fondata dal Santo greco, evangelizzatore del Cusio.

La splendida facciata, dalle linee essenziali, è costruita in blocchi squadrati di sasso e arricchita da un portale decorato da capitelli e colonne, le cui decorazioni rimandano alla più classica simbologia medioevale. Rimane ben visibile l`impianto romanico delle tre navate, mentre il presbiterio, più alto, è del XVII secolo.

Il campanile alla sinistra della facciata è riconducibile alla prima metà del XII secolo. La chiesa contiene interessanti affreschi del XV secolo, oltre a una Deposizione dalla Croce di Fermo Stella da Caravaggio (1548). Suggestiva, nella sua impressionante simbologia, è la celebre Trinità tricefala; si tratta di un raro esempio di raffigurazione antropomorfa del mistero della Trinità, sopravvissuto ai divieti del Concilio di Trento.


Oratorio di Santa Maria

Piccola e graziosa, a metà strada tra Armeno e il Mottarone, nella frazione di Luciago, la piccola chiesa è per tradizione luogo di culto popolare; originariamente esisteva soltanto una piccola edicola con un affresco (il Crocifisso con la Vergine Addolorata e San Giovanni) che risale molto probabilmente al 1523 e che poi fu trasferito nell`odierna chiesetta costruita per i valligiani, accanto ad un punto di ristoro ancor oggi assai frequentato.

Rispetto ad altri oratori di questi luoghi, l`oratorio di Santa Maria presenta una struttura singolare, grazie alle sue due navate (architravata quella minore e coperta a volta quella maggiore).


Oratorio di Santa Lucia

é la frazione di Bassola ad offrirci, con l`oratorio di Santa Lucia, un ulteriore esempio di architettura religiosa minore del territorio cusiano.
A differenziarlo da altri edifici dello stesso tipo sono il porticato e l`entrata principale che, per semplici ragioni di spazio, furono collocati sulla parte laterale dell`unica navata.


Versione stampabile
» Zoom

» Zoom


allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.