Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  

Torna a >Edifici civili

I Mulini della Val Foglia
 

Relativo alla Val Foglia (chiamata oggi anche valle dei mulini), piccola vallata sopra il paese Fornero, si narra che gią nel 1500 furono costruiti i mulini ad acqua che, oltre a macinare le granaglie, erano attrezzati per i primi lavori di tornitura del legno.

Alla fine dell`800 furono impiantate numerose tornerie: oggi si contano i resti di otto opifici, alcuni dei quali sono stati attivi addirittura fino agli anni `70.
Essi consistevano in piccoli edifici di due piani costruiti in pietra a secco con solai in legno: a piano terreno erano inseriti i macchinari pił pesanti, come la sega circolare ed i barili di pulitura; al piano superiore vi erano i torni, che si trovavano sotto le finestre, aperte ad interassi regolari, in relazione alle dimensioni dei macchinari che dovevano illuminare.

Essendo il sito servito solo da un sentiero praticabile a piedi, il trasporto della materia prima e del lavorato era demandato alle donne che si avvalevano della gerla.

Bibliografia: Valeria Garuzzo, I luoghi del lavoro nella Valle dello Strona, Torino, 2000, p. 171


Versione stampabile
» Zoom


allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.