Benvenuti all'Ecomuseo del
Lago d'Orta e Mottarone >>
AGENDA
notizie dal territorio
  ECO NEWS
notizie dall'Ecomuseo
 
CERCA  

Torna a >Musei Aperti

GIARDINO ALPINIA - Alpino di Stresa (Vb)
 

Un vasto giardino botanico con una vista mozzafiato

Il Giardino Botanico Alpinia ad Alpino di Stresa, si trova poco distante da Gignese ,in località Alpino frazione del Comune di Stresa. 

Il giardino si estende per circa quattro ettari sulla cima di un promontorio che sovrasta il Golfo Borromeo alla quota di 800 metri sul livello del mare. Grazie alla posizione privilegiata di cui gode, offre al visitatore un ameno panorama che spazia fino alle Alpi svizzere, permettendo di ammirare tutto il ramo svizzero del lago Maggiore e le tre isole del golfo Borromeo: Isola Bella, Isola Madre, Isola dei Pescatori (o Isola Superiore).

La zona su cui sorge è caratterizzata da un particolare microclima che mantiene la temperatura più fresca nei mesi estivi con un’umidità inferiore rispetto alle zone circostanti; in inverno si copre facilmente di neve consentendo alle piantine di sopravvivere alla stagione fredda protette dalla coltre bianca. Rilevante è anche la presenza di una fonte d`acqua oligominerale molto apprezzata.

Breve storia del giardino botanico

Istituito nel 1934 con il nome di “Duxia” per iniziativa di Igino Ambrosini e Giuseppe Rossi, fu il secondo giardino botanico alpino dopo quello di Chanousia (Aosta). Inizialmente il sostegno economico al Giardino, nato per impedire un’azione speculativa, provenne dalle consistenti offerte degli “Amici di Alpinia” e dei comuni di Stresa e Gignese. Nel 1954 l’Ambrosini abbandonò la direzione del Giardino che conteneva già innumerevoli specie di piante Alpine.

Restano ancora le intenzioni del fondatore che ponevano l’accento, non tanto sui contenuti scientifici del Giardino, quanto sulla bellezza del panorama e sulla poesia e amenità del luogo.

Attualmente il giardino è gestito da un Consorzio costituito da enti locali, e fa parte dell’Associazione Ecomuseo del Lago d`Orta e del Mottarone.

La flora del Giardino

Alpinia riproduce alla quota di 807 metri microambienti tipici della montagna ed ospita nei suoi 12.000 mq di estensione moltissime varietà vegetali che spaziano dalle essenze erbacee ed arbustive alpine alle specie più esotiche. La specializzazione principale del Giardino è costituita da specie botaniche derivanti dal piano alpino e subalpino delle Alpi. Si possono altresì osservare specie di provenienza Caucasica :Abies nordmanniana, Eryngium giganteum ed est Asiatica come il Rhodotypos kerrioides.

Alcuni generi ben rappresentati sono: Artemisia, Campanula, Centaurea, Dianthus, Geranium, Silene di cui il giardino contiene diverse specie.

Anche le specie arboree ed arbustive sono significativamente presenti : Acer pseudoplatanus, Betula pubescens, Cytisus scoparius, Fagus sylvatica, Sorbus aucuparia, Sequoia giganteum.

Nella zona umida si possono inoltre osservare: Iris pseudacorus e sibirica, Salix capraea, Typha latifolia. Il giardino contiene attualmente oltre 800 specie di piante diverse. Questo ambiente di notevole valore paesaggistico viene visitato ogni anno da oltre trentamila persone.

Informazioni utili
Giardino Alpinia
Via Alpinia 22 - Alpino di Stresa (Vb)

Apertura 2016
Il Giardino Alpinia è aperto dal 9 aprile al 9 di ottobre compreso, dalle 9.30 alle 18.00.
Alpinia Botanical Garden is open everyday from April 9th to  October 9th , from 9.30 a.m. to 18.00 p.m..

TARIFFE/ PRICES:
Ingresso intero: 4 €
Ingresso ridotto gruppi/groups >15 persone: 3,50 €
Ingresso bambini/kids dai 4 ai 12 anni (yy): 3,50 €

E’ possibile anche richiedere al personale della biglietteria l’abbonamento stagionale.Tel.0323.20163
Ingresso: per informazioni http://giardinobotanicoalpinia.altervista.org/


Versione stampabile
» Zoom


allegati:
     > HOME PAGE
     > L'ECOMUSEO
     > IL TERRITORIO
     > DOVE SIAMO
     > CONTATTI
     > LINK

Iscriviti alla Mailinglist

Inserisci il tuo indirizzo email
 
       | CHI SIAMO
       | Amici dell`ecomuseo
       | LAGO D`ORTA
       | Musei Aperti
       | Paesi del lago
       | Luoghi della fede
       | Edifici civili
       | Orta reloaded
       | ITINERARI
       | Giro Lago
       | Autori del lago d`Orta
       | SCUOLE
       | Percorsi di scoperta
       | Progetti didattici
       | DOCUMENTAZIONE
       | Dialetto
       | Pubblicazioni
       | Storia e Tradizioni
       | PIEMONTE ECOMUSEI
       | ECOMUSEO E GIOVANI
       | ASSOCIAZIONI
       | TURISMO
       | ENOGASTRONOMIA
       | Progetti

 

Per informazioni telefonare (0323.89622) o inviare un fax (0323.888621)
all' Ecomuseo (orari: 9,00 - 13.00 / 14,00 - 17,00 dal lunedí al venerdí)
info: ecomuseo@lagodorta.net PEC: ecomuseo@lwcert.it
P.IVA 01741310039 - C.F. 93016190030
2006© LakeWeb s.r.l.